Valtournenche

Valtournenche

Valtournenche
CC Paolo Mutti

Nota anche come Valle del Cervino, la Valtournenche è situata nella Valle d’Aosta orientale, a ovest della Val d’Ayas e termina a nord ai piedi della vetta del Cervino, nobile montagna condivisa tra Svizzera e Italia.

Dalla plaine valdostana, nel punto in cui la Dora Baltea incontra il torrente Marmore, sino alla nota località sciistica di Breuil-Cervinia, la Valtournenche offre 30 chilometri da percorrere con lentezza soffermandosi nei villaggi, incamminandosi sulle mulattiere e godendo degli innumerevoli punti panoramici e di un paesaggio dominato dalla vetta del Cervino (mt 4478).

Da Chatillon a Valtournenche

In località Chatillon, si prende la ex-statale 406 di Cervina che corre parallela al torrente Marmore, e si inizia la risalita della valle fino a Antey-Saint-André (mt 1074). Da qui una diramazione occidentale conduce a Torgnon, in posizione propizia per ammirare il Cervino, dove si può visitare il Museo etnografico del Petit Monde.

Ritornando sulla strada principale della Valtournenche si consiglia la visita di Chamois (mt 1815), villaggio raggiungibile in funivia o mulattiera da Buisson. Il comune sparso di Valtournenche, che da il nome alla valle inizia un po più a nord: tra le prime località turistiche delle Alpi occidentali ha accolto visitatori e alpinisti sin dalla fine dell’Ottocento. Ancora oggi dispone di buone infrastrutture e impianti di risalita collegati con Breuil-Cervinia, che ne fanno una destinazione alpina, popolare sia in estate che in inverno.

Breuil-Cervinia

Situata in una conca dominata dall’imponente picco del Cervino, Breuil-Cervinia (mt 2006) è sin da fine ottocento località turistica e mondana di fama internazionale, e ancora oggi attrae amanti della montagna, attratti dallo spettacolare scenario e dalla possibilità di sciare anche d’estate grazie agli impianti che conducono ai ghiacciai del Plateau Rosa. Il comprensorio Matterhorn Ski Paradise offre 350 chilometri di piste e la possibilità di arrivare sci ai piedi a Zermatt, sul versante svizzero del Cervino.