Sciare con i bambini

Sciare con i bambini

Sciare con bambini

Quando le temperature scendono, gli appassionati di sci cominciano a tenere sotto controllo le previsioni meteo, in attesa di sentire la magica parola: neve! A meno di non avere la fortuna di conoscere qualcuno che abbia un appartamento vicino alle piste, per organizzare una vacanza sulla neve è necessario prenotare una sistemazione con discreto anticipo, fino a tre mesi prima, per non rischiare di rimanere a bocca asciutta. Soprattutto se a viaggiare è tutta la famiglia.

La Valle d’Aosta è la meta ideale per trascorrere qualche giorno di neve con i bambini, perché, oltre a un paesaggio naturale incontaminato, offre anche moltissimi servizi pensati per non fare annoiare nessuno.

Non sarà troppo piccolo?

È questa una delle domande frequenti che si pongono i genitori, soprattutto se loro stessi hanno iniziato tardi a sciare. Prima regola: non farsi prendere dal panico! I maestri di sci sono più che preparati per affrontare qualunque tipo di situazione.

Secondo: come per qualunque attività che si propone ai bimbi è bene sondare prima la loro inclinazione naturale, potrebbero aver voglia di provare lo sci solo per spirito di imitazione nei confronti dei genitori, dei fratelli maggiori o degli amici, ma potrebbero anche annoiarsi in fretta, stancandosi inutilmente delle lezioni. L’importante è dedicare ai piccoli qualche attenzione in più, soprattutto nelle prime ore di prova, cercando di mostrarsi tranquilli e sicuri, per infondere sicurezza ed entusiasmo.

Cosa mettere in valigia

Partire per la settimana bianca è un po’ più complicato che andare in spiaggia, ecco cosa non dimenticare per noi e per i nostri bimbi: tuta da sci, pile, calzettoni pesanti, scarponi del numero giusto (piuttosto un po’ più stretti per non far ballare il piede), occhiali da sole per contrastare il riverbero della neve, sciarpe, guanti e berretto di lana. Potendo, scegliamo colori molto vistosi, per essere sempre visibili anche con eventuale nebbia, non dimentichiamo inoltre creme protettive per la pelle e burro di cacao per le labbra, perché a 2000 metri il raggi del sole sono molto forti. Se è il primo tentativo per i piccoli meglio affittare sci e racchette sul posto: più lo sci è corto più è prudente l’andatura, perché non fa acquistare velocità.

Sciare con i bambini – Monterosa Ski

Le Valli del Monte Rosa si adattano alle esigenze di tutta la famiglia. Sono presenti infatti campi scuola e snowpark per i bimbi che vogliono mettono gli sci ai piedi per la prima volta. che si avvicinano alla pratica dello sci. Per i più piccoli inoltre, nel comprensorio sciistico Monterosa Ski è stato attivato uno speciale servizio di babysitting chiamato Kike Mini Club. Presente a Gressoney e Champoluc, proprio nei pressi delle piste da sci, il Mini Club vanta un personale specializzato e preparato, e i bimbi saranno seguiti durante tutta la giornata, ogni giorno della settimana. Le attività prevedono giochi sulla neve oppure al caldo delle strutture attrezzate, a seconda delle condizioni del tempo.

Nei dintorni di Gressoney non mancano gli svaghi per i più piccini: dal parco giochi “La-Trinité” con mini pista per i bimbi accanto alla pista di fondo per gli adulti, al Baby Snow Park “Staffal”, diviso per aree di attività: castello gonfiabile, area psicomotoria, mini-discesa per gli slittini e, dotato anche di uno spazio per il relax dei genitori, che su richiesta comprende un servizio di baby-sitting. Ultimo ma non ultimo consigliamo anche il Baby Snow Park “Weissmatten”, un parco dove potrete noleggiare: tubing, airboard, snowbike e skifox, un nuovo ritrovato della tecnica formato da un seggiolino molleggiato su un mono sci.

Sciare con i bambini – Valtournenche

Breuil-Cervinia è uno dei comprensori sciistici più grandi e famosi della regione, e non a torto. Le piste attraversano tutta la Valtournenche, tra il Cervino e il Monte Rosa, fino a collegarsi con Zermatt, in Svizzera. Qui si trovano anche molte strutture per i bambini più piccoli. Il Kid Zone Fun Park “Regina Jones” si trova vicino alla pista di pattinaggio e dispone di scivoli, giochi gonfiabili, ciambelle e giocattoli appositi per divertirsi sulla neve. Il Baby Snow Park “Plan Maison” è invece un baby impianto di risalita tapis roulant fatto a misura di bimbo. Sulla pista si trovano anche sagome di animali per rallegrare la discesa e ostacoli di gommapiuma per migliorare la pratica dello sci. Vicino alle seggiovie, nella zona di Cretaz, mentre le mamme affittano una sedia a sdraio e prendono il sole, i bimbi possono scatenarsi in tutta sicurezza presso il Parco giochi “Scuola di sci del Cervino“, dotato di attrezzature gonfiabili e giochi per la neve, come automobiline e morbidi cubotti.

Nella Valle del Cervino, sorge Chamois, il comune più alto della regione, dove le automobili non possono circolare. Il paese si raggiunge con una funivia e stupisce per la quiete e la pulizia del paesaggio. Il comune si è dotato anche di un Baby Snow Park, con tapis roulant per la risalita e percorso attrezzato. Poco più a nord troviamo la località La Magdaleine, anch’essa molto preparata per accogliere i baby sciatori: tapis roulant, gonfiabili, pista di tubing per fare la discesa seduti sui ciambelloni, piste separate per bob e slittini, percorso baby per chi ha già preso qualche lezione.

Una delle aree più accoglienti trascorrere la settimana bianca in famiglia è Torgnon. Nella conca di Chantorné sorge il Winter Park, dove i piccoli potranno imparare a sciare nel campo scuola, dotato di tapis roulant di risalita dilungo 140 metri. Con ciambelloni, bob e slittini sarà difficile annoiarsi! Per i più piccini esiste una Baby area, con un tapis roulant di soli 40 metri, scivoloni gonfiabili, altalene, tappeti salterini elastici e una pista di mini moto. Qui non mancherà il divertimento nemmeno per i più grandicelli, visto che Torgnon si è dotata di un modernissimo “Big Air Bag”, un tappeto gigante gonfiabile (15X11 metri), dove provare in tutta sicurezza voli acrobatici.

Sciare con i bambini – La Thuile

La Thuile è una base molto comoda e anche conveniente per togliersi la voglia di sciare, con uno skipass unico infatti potrete dilettarvi per ben 160 km di piste. Qui la neve è una delle migliori della regione, anche se talvolta viene utilizzato l’innevamento artificiale. Gli impianti sono all’altezza della sua fama: seggiovie, sciovie e tapis roulant, per raggiungere la vetta e scendere a valle, non senza aver ammirato la splendida vista sulla catena del Monte Bianco e sul ghiacciaio del Rutor.

Qui anche i bambini potranno familiarizzare con la neve, giocando nei parchi a loro dedicati, pieni di gonfiabili coloratissimi, come ad esempio lo spazio Snowtubing Only Ski, sito nella frazione di Entrèves alla partenza delle funivie che e dotato di comodi tapis roulant. Da dicembre a marzo i bimbi potranno anche cimentarsi nel pattinaggio sul ghiaccio, in una delle due piste nel centro di La Thuile.

Sciare con i bambini – Pila

Se vi trovate a Pila, a sud di Aosta, con i bambini potrete fare un giro al Fun Park Chacard pensato per far stare insieme grandi e piccini, senza annoiare nessuno. A bordo dei gommoni gonfiabili potrete scendere le piste di snow tubing, oppure scegliere mezzi più tradizionali, come slittini e bob. Anch’esso dotato di tapis roulant lungo oltre 100 metri.