Champoluc

Champoluc

Champoluc
CC Clas80

Nella bella val d’Ayas, Champoluc vuol dire soprattutto sci e sport invernali, grazie alle generose pendici del Monte Rosa che ospitano ben quattro stazioni sciistiche sui loro pendii, tra Valle d’Aosta e versante piemontese.

Il paese

L’abitato di Champoluc, frazione del comune di Ayas situata a oltre 1500 metri, nasce con le migrazioni in epoca tardo-medievale delle popolazioni walser proveniente dal Vallese svizzero e ha avuto solo in tempi relativamente recenti un grande sviluppo legato al turismo. Se il centro storico è decisamente meno interessante rispetto alla vicina Antagnod, la bellezza di Champoluc consiste soprattutto nella sua posizione panoramica e negli scenari alpini circostanti che sono meta ideale per escursioni naturalistiche e sportive.

Sciare a Champoluc

Champoluc è la colonna portante del comprensorio Monte Rosa Ski. La posizione delle piste e del paese fa sì che turisti e sciatori godano degli scorci più spettacolari della Punta Dufour, la vetta del Rosa, con le sue pareti lunghissime e scoscese che precipitano dai 4638 metri sul livello del mare.

Che decidiate di affrontare le traversate verso la Valsesia o Gressoney, o che rimaniate sugli oltre cento chilometri di tracciati di Champoluc, la possibilità di annoiarsi è piuttosto improbabile, grazie a un intreccio di piste di ogni difficoltà e di ogni livello e impianti modernissimi.

Dall’abitato di Champoluc le piste risalgono verso il colle Bettaforca senza particolari difficoltà: quasi tutte rosse, ma dal contenuto tecnico interessantissimo, con cambi di pendenza divertenti che non faranno rimpiangere anche ai più esperti le nere che scendono verso la valle del Lys. Attorno alle piste, grandi boschi di conifere e molti itinerari per camminare nella neve con le ciaspole.